EUR (€) / Italiano
  • Accedi

Ecco cosa succede alle cellule quando si invecchia - Pt. 3

Tutti noi associamo l'invecchiamento all'aumento delle rughe, all'ingrigimento dei capelli o alla difficoltà di alzarsi dalla sedia a sdraio.Ma che aspetto ha l'invecchiamento nelle nostre cellule? Microscope view of a cross section human skin tissue cells.

Se si ingrandisce una singola cellula, si troverà un alveare di attività. I messaggi entrano ed escono e la cellula assembla nuove proteine, scompone i prodotti di scarto e produce energia. Occasionalmente, può copiare il proprio materiale genetico e dividersi, producendo nuove cellule.

Con l'avanzare dell'età, alcuni di questi processi cominciano ad interrompersi. Ecco alcuni dei modi in cui ciò può accadere.

USURA CELLULARE

La maggior parte dell'attività di una cellula è guidata da un manuale di istruzioni interno: il suo DNA. Il modo in cui questo manuale di istruzioni viene letto varia da cellula a cellula, grazie a evidenziatori che sottolineano quali parti del manuale si applicano, un processo chiamatoepigenetica.

Nel corso del tempo, le nostre cellule vengono esposte a fattori ambientali comeil fumo o luce UVche possono influenzare le parti del nostro DNA che vengono "lette" dalle cellule.

Un marcatore epigenetico che aumenta con l'età è chiamato metilazione. Gli scienziati hanno persino coniato il termine'orologio epigenetico', in quanto è possibile capire l'età di una persona osservando il grado di metilazione del suo DNA. Nelle cellule della pelle, è stato dimostrato che la metilazione influenzare il funzionamento delle cellulerallentando la produzione di proteine importanti per mantenere l'elasticità della pelle. Quando la cellula si divide, questi marcatori vengono trasmessi e influenzano il comportamento della prossima generazione di cellule cutanee.

DIVISIONE IMPERFETTA

Un'altra conseguenza della ripetuta copiatura del DNA è l'accumulo di errori o mutazioni. Le mutazioni possono far funzionare meno bene le cellule. E mentre le cellule sono davvero brave a far fronte allecellule mutatein ultima analisi, un numero eccessivo didanni al DNA li sopraffarà.

Le mutazioni non sono l'unico rischio. È impossibile per una cellula copiare le informazioni proprio alla fine di un filamento di DNA - la fine di ogni cromosoma - quindi ogni volta che una cellula si divide, si perdono sezioni di DNA. Per compensare, il nostro DNA ha una sequenza ripetuta di DNA "spazzatura" alla fine di ogni cromosoma, chiamata telomeri.

La quantità di DNA che può essere persa dai telomeri senza causare danni è notevole. Ma ogni volta che una cellula si divide, i suoitelomeri si accorciano fino a quando non rimane più un cuscinetto protettivo e la cellula deve prendere provvedimenti per evitare di danneggiare sezioni importanti di DNA. Diagram showing telemore shortening and cell Division

ANCHE LE CELLULE SANE MUOIONO

Ciò che accade al DNA di una cellula nel corso del tempo (e dopo molteplici cicli di divisione) è una parte importante del processo di invecchiamento, ma non è l'unica. Come ogni macchinario complesso, diverse parti vengono danneggiate o usurate dall'uso eccessivo. L'assemblaggio delle proteine e la produzione di energia diventano meno efficientie i prodotti di scarto iniziano ad accumularsi.

Tutti questi processi spingono una cellula verso l'autodistruzione o il ritiro permanente dal ciclo cellulare, uno stato chiamatosenescenza cellulare. Si tratta di importanti reti di sicurezza per l'organismo, che assicurano che le cellule difettose non continuino a dividersi e che il danno finisca con loro. Una cellula della pellepuò vivere solo 2 o 3 settimane e va bene così, perché ci sono altre cellule che si dividono per recuperare il ritardo.

La morte cellulare o senescenza diventa un problema più grave quando le cellule non si sostituiscono più. Questo significa sempre meno cellule "fresche" e sane che, per quanto riguarda la nostra pelle, si manifestano comepelle più sottile e fragile.

RALLENTARE L'INVECCHIAMENTO CELLULARE

Comprendendo i processi di invecchiamento nelle diverse cellule, gli scienziati possono imparare quali sono i fattori ambientali da evitare e identificare gli interventi che potrebbero interrompere i processi di invecchiamento.

Prendiamo i cambiamenti epigenetici. Gli scienziati hanno scoperto una famiglia di sette proteine, chiamate sirtuine, che aiutano a regolare le modifiche epigenetiche del nostro DNA. al nostro DNA, anche nelle nostre cellule della pelle. Ma con l'invecchiamento, i livelli di sirtuine diminuiscono. Capire come aumentare i livelli di alcune sirtuine e la molecola di cui ha bisogno per funzionare. molecola di cui ha bisogno per funzionare(NAD+) è un obiettivo fondamentale per i ricercatori.

L'invecchiamento è chiaramente un processo complesso. Le nostre cellule sono macchine che lavorano sodo e, come ogni macchina, con il tempo le parti iniziano a guastarsi. Capire quali parti si guastano e come ripararle sarà fondamentale per ottenere una vita più lunga e più sana.

Unitevi a noi perParte 4 per scoprire come la longevità umana si è evoluta nel tempo.

Il contenuto di questo articolo è solo a scopo informativo.
Non è inteso come sostituto di una consulenza medica professionale, di una diagnosi o di un trattamento. Chiedete sempre il parere del vostro medico o di un operatore sanitario prima di iniziare un nuovo regime o programma di salute.
Non ignorate il parere di un medico o non ritardate la sua richiesta a causa di qualcosa che avete letto su questo sito o su qualsiasi prodotto Youth & Earth.

Search